Festa dei Lavoratori (Festa del 1 maggio)

La Festa dei lavoratori viene sempre celebrata il 1º maggio in molti paesi del mondo, indipendentemente dal giorno della settimana in cui cade, e ricorda le lotte per i diritti dei lavoratori, originariamente nata per la riduzione della giornata lavorativa.

Mancano 148 giorni a lunedì 1 maggio 2023

Nel 2022 la Festa del Lavoratori cade di domenica.

Le origini della Festa dei Lavoratori risalgono dagli Stati Uniti, nello specifico dall’illinois quando, a cavallo della rivoluzione industriale, alcuni operai iniziarono a manifestare per i diritti dei lavoratori ed in particolare volevano portare il limite del lavoro ad 8 ore giornaliere.

La conquista delle otto ore lavorative, iniziata il 1º maggio 1867 soltanto nello stato dell’ Illinois, ebbe una seguente espansione lenta e graduale in tutto il territorio statunitense.

Il 1º maggio 1886, in occasione del 19º anniversario dell’entrata in vigore della legge dell’Illinois sulle otto ore lavorative, fu deciso dalla Federation of Organized Trades and Labour Unions come il giorno di scadenza limite per estendere tale legge in tutto il territorio americano, pena l’astensione dal lavoro, con uno sciopero generale a oltranza.

In quel giorno, anche Chicago partecipò allo sciopero generale, in particolare la fabbrica di mietitrici McCormick. La polizia, chiamata a reprimere l’assembramento, sparò sui manifestanti, uccidendone due e ferendone diversi altri.

Questo evento ebbe molto risalto mediatico, tantoché al Congresso Internazionale di Parigi del 1889, il giorno 1º maggio fu dichiarato ufficialmente come la Festa Internazionale dei Lavoratori, e fu adottata da molti paesi nel mondo.